Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Delegazione Ambasciatori UE in visita nella provincia orientale dello Zambia e in Malawi (4-6/10/2018)

Su iniziativa dell’Ambasciata d’Italia in Zambia gli Ambasciatori EU residenti a Lusaka (delegazione formata da: Unione Europea, Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Irlanda, Svezia e Repubblica Ceca), accompagnati dalle rispettive consorti, hanno effettuato una visita nella Eastern Province con un articolato programma di attività mirato a dare visibilità all’Europa ed acquisire una migliore percezione delle numerose e significative iniziative che essa ed i Paesi membri svolgono per lo sviluppo e per la popolazione residente (il più visibile dei quali è stato il rifacimento di oltre 200 KM di strada con finanziamenti Europei e AFD).

La delegazione è stata ricevuta dal Presidente emerito della Repubblica, Rupiah Banda, che continua ad essere la più significativa e popolare personalità politica di quella regione dello Zambia, oltre che dalle massime autorità locali civili e religiose, la delegazione ha visitato due programmi di cooperazione ed ha organizzato un incontro conviviale con autorità locali e con la società civile europea che opera nella zona.

Tra i risultati della visita si segnalano i seguenti:
· Avvio del programma “plant a million” per attività di riforestazione e sensibilizzazione delle nuove generazioni attraverso le scuole, ed annuncio di un finanziamento europeo all’omonima Onlus responsabile.
· Forte presa di posizione pubblica del Presidente emerito in favore del ruolo del corpo diplomatico.
· Visita e sostegno a progetti promossi da singolipPaesi tra cui il programma Mary Meals, il Gemellaggio tra Chipata, capitale della Provincia, con una città svedese, le attività della ditta Comaco che promuove agricoltura organica e sostenibile.
· Incontro con il Vescovo della Provincia, George Lungu, e primate dello Zambia.
· Sensibilizzazione dei paesi partners sulle opportunità e sulle necessità di sviluppo della provincia.
· Pieno coinvolgimento della società civile italiana (Padri Comboniani, ONG Acra e la locale onlus AVM di Marco Sardella, le Suore Benedettine) e non, residente a Chipata.
· Visita all’azienda agricola della famiglia Bizzaro con presentazione di innovative iniziative agricole (coltivazione di noci macadamia e bergamotto).

Nella fase finale la visita è proseguita nel confinante Malawi dove gli Ambasciatori accreditati hanno preso parte ad una riunione comunitaria organizzata dal locale Ambasciatore Europeo, seguita da incontro conviviale con tutti gli altri Capi Missione esteso anche ai loro colleghi residenti ed ai consoli onorari.

ALBUM:

FOTO 1

FOTO 2

FOTO 3

FOTO 4

FOTO 5

FOTO 6

FOTO 7

FOTO 8

FOTO 9